In inverno le labbra sono messe a dura prova. Agenti atmosferici, stress, alimentazione sregolata possono causare screpolature e secchezza di questa zona viso molto delicata.

Le hai provate tutte, ma hai pensato a bere più acqua?

Il primo rimedio naturale per le labbra secche e screpolate è infatti idratarsi bene. Nei mesi invernali, quanto in estate, l’idratazione è fondamentale anche per la salute delle labbra.

Infatti, sono rivestite da uno strato epidermico talmente sottile e delicato che quando fa freddo, c’è vento e le temperature cambiano improvvisamente, si possono seccare e screpolare.

Ma come idratare le labbra screpolate nei mesi invernali? Scopriamo i rimedi naturali per contrastare questo fastidioso inestetismo.

Perché le labbra si seccano: cause

labbra idratateSenti le labbra tirare e, senza pensarci troppo, le bagni con la saliva. Quanto di più sbagliato! Infatti, questo gesto che si fa soprattutto all’aperto, pian piano elimina il loro sottile film protettivo. I liquidi poco alla volta svaniscono, disidratandole.

Parliamo di una parte del viso fragile. Le labbra sono costituite infatti da mucosa e cute, con molti vasi sanguigni e sottili terminazioni nervose.

Ma perché le labbra si seccano in inverno? Tra le cause:

  • Disidratazione: uno scarso apporto di acqua compromette la loro salute. Nei mesi freddi, il senso di sete è avvertito di meno, ma il corpo continua a funzionare, eliminando liquidi che vanno integrati
  • Agenti atmosferici: il freddo e il vento possono intaccare il sottile strato epidermico delle labbra, creando bruciori e piccoli ma dolorosi tagli
  • Alimentazione non equilibrata: la carenza di vitamine, di ferro e di sali minerali, in particolare di calcio, intacca la salute di questa parte del viso delicata
  • Uso prolungato di farmaci.

Tanti fattori che tendono a far screpolare e seccare le labbra. Ma quali sono i sintomi più comuni?

Labbra secche e screpolate in inverno: sintomi

Secchezza e striature sono chiari segnali che invia l’organismo. Facili da decifrare: idratarsi meglio è infatti la soluzione per contrastare la secchezza delle labbra.

Le rigide temperature invernali sono tra le cause di questo fastidio che non riguarda solo la parte estetica, ma è un messaggio da ascoltare per far funzionare al meglio il corpo.

Quando sono secche, capita anche di avvertire nel labbro superiore e inferiore:

  • Bruciore
  • Screpolature
  • Taglietti
  • Gonfiore
  • Piccole squame
  • Rossore
  • Prurito al tatto
  • Dolore.

Nei casi più gravi, la secchezza delle labbra può creare delle piccole fessure con possibile sanguinamento, come le ragadi che interessano soprattutto i lati della bocca. Tanto da rendere difficile anche parlare, bere e mangiare.

Prendersi cura delle labbra è semplice: il primo passo è bere acqua in inverno, specie quando si passa da un ambiente esterno freddo a quello caldo, come la casa e l’ufficio.

Un ottimo scudo per proteggere questa zona del viso e sorridere tranquillamente.

Come avere labbra morbide? L’importanza dell’idratazione

labbra in invernoLe labbra secche sono più esposte agli attacchi di virus. E i sintomi, come abbiamo visto, possono essere anche fastidiosi. Ma ci sono tanti modi per prevenire e combattere naturalmente screpolature, gonfiore e bruciore.

Il primo fra tutti? Per avere labbra morbide è importante idratarsi al meglio e in modo costante, specialmente in inverno. Bere due litri di acqua al giorno aiuta infatti a mantenere sano il film protettivo delle labbra. Questa parte del viso è maggiormente esposta alle intemperie climatiche dell’inverno, come il freddo, specie in montagna, e le raffiche di vento.

In questo periodo, infatti, l’organismo lotta contro gli attacchi esterni per bloccare i virus e i malanni di stagione, quali febbre e disidratazione. Non essere a corto di acqua, significa avere un sistema immunitario forte. Un motivo in più per idratarsi, non trovi?

A differenza dell’estate, nei mesi freddi si avverte di meno il senso di sete. Aspetto, questo, di cui risentono soprattutto i bambini e gli anziani, che quindi vanno invogliati.

Rimedi naturali e consigli per idratare le labbra

Bere almeno due litri d’acqua durante tutta la giornata è un’abitudine importante per idratare le labbra in inverno. In questo modo, il loro strato si umidifica senza correre il rischio di far evaporare i liquidi.

Si può ricorrere anche agli infusi, come la tisana di curcuma e arancia (ottimo antiossidante).

Altro aspetto importante è alimentarsi in modo corretto e bilanciato. Per avere labbra sane meglio mangiare cibi ricchi di vitamine e antiossidanti, fondamentali per il film protettivo e sottile del labbro inferiore e superiore.

Sulle labbra si può passare un leggero strato di olio d’oliva, che le rende più morbide, e l’olio di cocco, molto nutriente.

Quando sei in giro per lavoro e impegni, è bene applicare burrocacao e balsami appositi. Ma soprattutto, ricorda quanto è importante bere acqua. Tanti sorsi di oligominerale Fontenoce, acqua pura e leggera, sono preziosi per la salute delle labbra e del corpo.

Ricorda: i fattori che provocano la secchezza e la screpolatura delle labbra possono essere diversi. Se ci sono patologie in corso, è meglio consultarsi con il proprio medico e seguire la cura prescritta dallo specialista.

Tutti i segreti per mantenersi belli e in forma in una bottiglia di acqua Fontenoce sempre a portata di mano. Perché le sane abitudini partono dal bere in maniera corretta e sana.

acqua fontenoce formato tradizionale bottiglia 2 litriacqua fontenoce linea tradizionale per i supermercati

Scopri dove acquistare acqua Fontenoce!