fbpx

Si fa presto a dire “facile come bere un bicchiere d’acqua”! Ma ti sei mai chiesto come arriva fino a casa tua questo liquido prezioso? Ogni acqua ha una suo percorso, che segna le tappe della sua storia: così abbiamo deciso di farti conoscere quella di acqua oligominerale Fontenoce che sgorga nell’altopiano silano. A pochi metri c’è lo stabilimento. Sai, in Sila c’è l’aria più pulita d’Europa. Ed ecco che la tutela ambientale lega un patto indissolubile con Fontenoce: anche per questo da anni l’azienda investe in una produzione eco-sostenibile. Garantendo sempre la qualità del prodotto.

Vieni con noi: scoprirai lo stabilimento dove nasce la purezza di acqua Fontenoce.

In Sila la sorgente di acqua Fontenoce

acqua puraLa Sila è conosciuta sin dall’antichità per la sua natura incontaminata. In questo patrimonio di biodiversità sgorgano delle sorgenti millenarie di acqua purissima. Tra queste, l’oligominerale Fontenoce, che scorre in un lago sotterraneo di rocce granitiche di età paleozoica. La sorgente di Fontenoce si trova all’interno di questo lago. Qui, l’acqua che sgorga naturalmente viene raccolta in delle vasche e inviata direttamente alle macchine riempitrici dello stabilimento, distante appena 30 metri dalla sorgente: quindi, non c’è bisogno di accumulare l’acqua in alcun serbatoio!

Pensa poi che l’imbottigliamento avviene in meno di un minuto. Così si conserva tutta la purezza e la freschezza dell’acqua Fontenoce.

Non è un caso, inoltre, che l’oligominerale Fontenoce nasca in Sila, dove si respira l’aria più pulita d’Europa. A confermarlo i risultati di una ricerca della Comunità europea, secondo cui nella località Trivolo di Zagarise (Catanzaro), a 1800 metri di altezza, ci sarebbe l’aria più pulita anche di quella che si respira in Norvegia.

 

Acqua Fontenoce: attenta alle persone e all’ambiente

controllo qualità acqua

Da quasi un ventennio Fontenoce imbottiglia acqua nel suo stabilimento. Dai primi litri ad oggi, c’è tutta l’evoluzione responsabile verso le persone e l’ambiente. Infatti, Fontenoce continua a investire sul prodotto, sul design, sulla linea di imbottigliamento, sull’ampliamento della rete distributiva e sulla maggiore comunicazione. Passi importanti della sua storia, di un brand che arriva a tutte le famiglie italiane. Ogni bottiglia di acqua Fontenoce è, infatti, sigillo di qualità e benessere.

Per ottenere questi risultati, c’è bisogno di seguire ogni fase con senso di responsabilità. La risorsa pura, di fatto, viene protetta nel rispetto di altissimi standard di sicurezza. Non è un caso che acqua Fontenoce sia tra le poche aziende del sud Italia a essersi dotata di un Sistema di Gestione Integrato Qualità-Ambiente-Sicurezza, certificato da DNV-GL. Una certificazione che permette di:

  • Tenere alta la qualità dei prodotti e servizi
  • Gestire e tutelare l’ambiente
  • Assicurare il massimo impegno per la sicurezza dei lavoratori.

Light weighting: la produzione eco-sostenibile

sgrammatura bottiglie fontenoce

Purezza, leggerezza, benessere, sicurezza e sostenibilità: sono pilastri dell’intera produzione di acqua Fontenoce. In questi 20 anni l’azienda ha creduto, con investimenti mirati, in un prodotto di qualità, nel rispetto della natura. E continua a farlo. Per questo da sempre lavora sul “Light weighting” per alleggerire, appunto, il peso delle bottiglie senza perdita di prestazioni. Sai, è un processo delicato e complesso per ridurre al minimo l’impatto ambientale della produzione. Richiede investimenti e continui test su tutti gli imballaggi usati per il confezionamento dell’acqua Fontenoce, per garantire un alto standard qualitativo.

Un’ulteriore testimonianza della responsabilità ambientale di Fontenoce che attesta l’impegno costante nel ridurre la quantità di plastica immessa nei territori.

Per la salvaguardia ambientale c’è bisogno di gesti consapevoli da parte di tutti. Ecco perché Fontenoce ha avviato da tempo una campagna di informazione e sensibilizzazione sul corretto riciclo delle bottiglie e del packaging. Il Pet, come saprai, è un materiale 100% riciclabile che deve essere considerato una risorsa e non un rifiuto. Ciò significa che se reimmesso in circolo, in modo corretto, può essere trasformato in nuovi prodotti.

Acqua Fontenoce: perché purezza è sinonimo di benessere

L’acqua minerale, per definizione, nasce pura da sorgente sotterranea protetta. Come già saprai, deve essere priva di contaminanti sia chimici che batterici. È naturalmente bilanciata nei suoi sali minerali, disseta ed è particolarmente gradevole al gusto. Contribuisce, inoltre, al corretto funzionamento dell’organismo di grandi e piccoli, con effetti favorevoli per la salute.

L’acqua oligominerale Fontenoce, pura e leggera, sgorga in Sila a 1238 metri d’altezza sul livello del mare. Dal gusto eccezionale, è preziosa per il benessere di tutta la famiglia.

Per il suo basso residuo fisso, l’assenza di nitriti e arsenico, e il bassissimo contenuto di nitrati, è particolarmente indicata nella preparazione degli alimenti per neonati, lattanti e bambini. Come confermano la ricerca scientifica e farmacologica dell’Università di Messina e il decreto del Ministero della Salute (D.M.S. 4123 del 16.12.2013). Tanto che acqua oligominerale Fontenoce ha ottenuto dal Ministero l’approvazione per inserire in etichetta che l’acqua “può essere utilizzata per la preparazione degli alimenti dei neonati”.

Tutti i segreti per mantenersi belli e in forma in una bottiglia di acqua Fontenoce sempre a portata di mano. Perché le sane abitudini partono dal bere in maniera corretta e sana.

"acqua