fbpx

L’allattamento è una fase delicata sia per il bebè che per la neomamma. In questa evoluzione che coinvolge tutto l’organismo e la sfera emotiva, è bene che la mamma inserisca nella sua alimentazione cibi salutari. Come fondamentale è bere tanta acqua povera di sodio, sia per reintegrare i liquidi che si perdono durante l’allattamento, che per contrastare la ritenzione idrica. Infatti, il fabbisogno quotidiano di liquidi in questa fase aumenta di circa il 30%. Quindi, è importante bere almeno due litri di acqua al giorno.

Ma cosa può mangiare la neomamma? E quale acqua bere in allattamento? Scopriamolo insieme in questo nuovo articolo di acqua Fontenoce.

Neomamma: cosa mangiare per star in forma

mamma bimbo in cucinaLa donna che allatta dovrebbe integrare la sua alimentazione con cibi sani, variando i pasti. Una dieta che vada, quindi, a sopperire il dispendio di calcio, proteine e acqua che avviene durante l’allattamento. Così ne gioverà anche il neonato. È bene, comunque, evitare delle generalizzazioni: infatti, come ben saprai, l’organismo e il suo fabbisogno giornaliero variano da persona a persona. Da mamma a mamma. Per questo è consigliabile avere un consulto dal proprio medico o dal pediatra.

In linea di massima, tuttavia, è preferibile un’alimentazione ricca e varia: spazio quindi al consumo di pesce. Questo alimento, infatti, arricchisce il latte materno di acidi grassi omega-3, utili, come l’olio Evo, per sviluppare le strutture nervose del neonato. Tra i cibi consigliati anche:

  • Latte e latticini
  • Legumi
  • Verdura
  • Frutta di stagione

Invece, meglio evitare alimenti che potrebbero creare delle allergie, quali: crostacei, frutta secca, cioccolato, fragole, formaggi fermentati, arachidi e cibi piccanti.

Allattamento: bere tanta acqua fa bene

La donna che allatta perde tanti liquidi. Occorre, dunque, reintegrarli con una dieta che prevede l’assunzione di almeno due litri di acqua al giorno. Certo, la quantità varia da situazione a situazione, da mamma a mamma. Tra l’altro, va considerato che diversi alimenti che mangia la neomamma contengono acqua, come frutta e verdura: quindi già apportano dei liquidi all’organismo.

Tuttavia, come abbiamo visto, il fabbisogno idrico durante l’allattamento aumenta di circa il 30%. È bene, pertanto, mantenersi idratate. Ancor più nei mesi di calura estiva. Infatti, con il caldo si suda di più. Quindi, c’è un maggior dispendio di liquidi. Bere tanta acqua povera di sodio aiuta la mamma a star meglio, eliminando quel senso di gonfiore sulle gambe e sull’addome. Oltre a distendere la pelle anche del viso. Durante l’allattamento è, poi, fondamentale arricchire l’alimentazione con tanta acqua per contrastare la ritenzione idrica, di cui soffrono molte mamme.

Quale acqua bere durante l’allattamento

donna che beve

Che acqua devo bere quando allatto? Domanda, questa, che si saranno poste tante mamme e altre ancora lo stanno facendo proprio in questo istante. Sì, perché come sempre il pensiero delle madri è altruista: si sposta, infatti, sulla salute del figlio. In sostanza, le mamme stanno attente nell’assumere liquidi e alimenti che facciano star bene in primis il proprio cucciolo.

C’è da dire, comunque, che per ogni mamma sana c’è un bimbo che sta bene. Quindi, cara mammina, è ora di prendersi cura anche di te. Come? Oltre a variare la dieta con alimenti salutari, bevi tanta l’acqua. Meglio quella povera di sodio proprio per combattere la ritenzione idrica e quel gonfiore diffuso. Acqua Fontenoce, infatti, purifica i reni, che durante la gravidanza potrebbero appesantirsi. Tramite attività di diuresi, si favorisce l’eliminazione delle scorie metaboliche, purificando l’organismo. Inoltre, aiuta nei casi di irregolarità intestinale nel periodo post partum.

Leggera e pura, l’acqua oligominerale Fontenoce è una preziosa alleata per il tuo benessere. Per il suo basso residuo fisso e il ridotto contenuto di sodio, l’acqua Fontenoce è indicata, infatti, nel periodo dell’allattamento.

Sai, acqua Fontenoce è approvata dal Ministero della Salute anche per la preparazione di alimenti per neonati, lattanti e bambini.

Tutti i segreti per mantenersi belli e in forma in una bottiglia di acqua Fontenoce sempre a portata di mano. Perché le sane abitudini partono dal bere in maniera corretta e sana.

acqua fontenoce formato tradizionale bottiglia 2 litriacqua fontenoce linea tradizionale per i supermercati

Scopri dove acquistare acqua Fontenoce!