La geologia di Fontenoce

Calabria: da una splendida e pericolosa terra, le migliori acque minerali d’Italia.

Articolo del prof. Carlo Tansi. Scientist at C.N.R. (National Research Council) Researcher at the I.R.P.I. (Institute of Research for Hydrogeologic Protection), Italy

Dalla  particolare collocazione nella morsa Africa-Europa deriva la “strana” posizione geologica della Calabria nel Mediterraneo Centrale: mentre le rocce che costituiscono gran parte della penisola italiana (catena Appenninica) sono costituite da calcari, la Calabria è costituita prevalentemente da graniti esattamente identici a quelli che costituiscono la catena alpina –> Alpine Chain, la Sardegna e la Corsica.

fontenoce_geologia_03_b

Secondo la sintesi degli studi  più recenti ed accreditati dalla comunità scientifica, 23 milioni di anni fa la Calabria, insieme alla Sardegna, era unita alle Alpi e si trovava, grosso modo, nella posizione occupata attualmente dalla Liguria. Successivamente, strizzata dalla morsa Africa-Europa, la Calabria si è distaccata, insieme alla Sardegna, dalle Alpi ed ha iniziato un lungo viaggio , verso la posizione attuale. Durante il tragitto, circa 10 milioni di anni fa, la Sardegna ha fermato il suo cammino nella posizione che occupa attualmente, distaccandosi dalla Calabria che continuava il suo viaggio, terminato meno di 1 milione di anni fa.

fontenoce_geologia_02

Questa complessa storia di movimenti della terra, lunga milioni di anni, conferisce alla Calabria un paesaggio unico e una geologia ricca di risorse naturali, tra le quali la principale è la risorsa di acqua.

Abbondante acqua sorgiva che per la sua storia geologica è molto simile alle acque leggere che sgorgano dalle sorgenti alpine ma che, in più, nel loro chimismo, portano i segni esclusivi della storia geologica della Calabria.

Risultato: Le acque calabresi le migliori acque minerali d’Italia che hanno la peculiarità di essere variegate ed esclusive come le rocce che le contengono e le contaminano chimicamente.

Si nota subito che il chimismo delle acque calabresi varia in modo sensibile da sorgente a sorgente e che comunque i parametri chimici rimangono sempre abbondantemente al di sotto della soglia che ne definisce i valori ottimali.

“Senza ombra di dubbio acque minerali di Calabria le migliori d’Italia.”
Quindi acque di ottima qualità per tutti i gusti e per tutte le esigenze terapeutiche.
 Richiedi articolo completo, scrivi a: info@fontenoce.it

Commenti chiusi